Una alimentazione corretta

L’alimentazione è la base della nostra vita, attraverso l’alimentazione possiamo gratificarci, curarci e prenderci cura di noi stessi. Tuttavia quante volte vi è capitato di domandarvi se quello che state mangiando effettivamente fa bene alla vostra salute o se sia la dieta giusta per voi? Azzeccare un’alimentazione corretta non è un’impresa ma occorre buona volontà perchè in fin dei conti è tutta una questione di equilibrio.

Alimentazione corretta

Il giusto apporto quotidiano di nutrienti nel nostro organismo può aiutarci a prevenire le malattie, ci mantiene in forma e non ci costringe a ricorrere a diete drastiche. Per nutrienti s’intendono grassi (buoni), carboidrati, vitamine e proteine. Chiaramente con alcune cose non bisogna eccedere come gli zuccheri semplici ma anche i carboidrati, la carne. Occorre valutare bene i grassi preferendo l’olio d’oliva al burro o agli oli di semi. Bisogna poi aver conto delle allergie alimentari e dei vari problemi come il diabete che pur si può controllare nel caso del tipo 2 proprio attraverso una dieta specifica per il diabete. In un’alimentazione sana non occorre demonizzare alcuni cibi come ad esempio il cioccolato purchè fondente e non ingerito in grandi quantità. Sono naturalmente da evitare i cibi pieni di conservanti, i fritti e gli intingoli come le sale.

Il segreto della dieta equilibrata è la varietà mangiare ogni giorno di tutto un po’ alternando proteine e carboidrati con sempre fibre e vitamine.Il piatto di pasta è ok purchè non si accompagni al pane purchè il giorno dopo si mangi il minestrone e purchè sia spesso integrale. La bistecca va bene purchè sgrassata e con abbondante insalata purchè il giorno dopo si mangi pesce. Le uova vanno bene purchè se mangiate intere non superino le due a settimana. Il formaggio fa bene purchè magro e non mangiato tutti i giorni. Il latte è ok purchè sia almeno parzialmente scremato e ogni tanto venga sostituito da uno yogurt o una spremuta. In definitiva non si può parlare universalmente di dieta corretta perchè ognuno di noi ha dei bisogni specifici in età specifica ma il segreto rimane il non eccesso, se poi siete in dubbio contattate un nutrizionista.