Rossetto rosso, consigli per l’applicazione

rossetto rosso applicarloSi sa che il rossetto rosso attira gli uomini, e dalla lettura di un sondaggio fatto dalla rivista Viver Sani e Belli, risulta che le tonalità di rosso che vanno dal carminio, al ciliegia, al rosso corallo, sono quelle più amate dal sesso forte.

Il rosso è il colore della passione, che è rimasto indelebilmente nei sogni degli uomini, associato all’idea del desiderio; da una ricerca effettuata dall’Università di Manchester, è emerso che un uomo, dopo aver visto una donna, si sofferma sulla sua bocca, e se questa è colorata da un rossetto rosso, il tempo in cui il suo sguardo rimane concentrato sulle labbra di lei è pari a circa la metà del totale del tempo che l’uomo guarda la donna stessa, ossia se il rossetto è rosso, lo sguardo dell’uomo indugerà molto sulle labbra della donna, a dimostrazione del fascino che tale colore, applicato alle labbra del gentil sesso, può manifestarsi nei confronti dell’uomo.

Il rosso catalizza l’osservazione dello sguardo maschile e, secondo questa ricerca, lancia precisi segnali di disponibilità e apertura verso l’altro sesso. Se però voi amate il rosso e non volete utilizzare un colore di rossetto troppo vivace, potete applicarne un po’ picchiettando con le dita dallo stick sulle vostre labbra. Se avete i capelli biondi, il colore del rossetto dovrebbe tendere all’arancio, se avete i capelli castani, utilizzate il rossetto con un po’ di fucsia, se invece avete la pelle olivastra, il colore dovrà essere più scuro.

Il colore rosso toglie stanchezza al viso e dona luminosità alla pelle. Anche se, dicono gli esperti, un rossetto rosso non deve mai mancare nella nostra pochette, il colore rosso non dona a tutte le donne.

A chi dona quindi il rossetto rosso? Prima di tutto a chi ha un bel sorriso, perché il rosso contrasta con il bianco della dentatura, per le more po’ essere utilizzato come arma di seduzione, ma anche per le bionde con occhi chiari può essere un colore da applicare spesso. Il rossetto rosso rende molto spesso le labbra più sensuali, ma sentirsi a proprio agio con questo colore è molto soggettivo.  Magari si tratta solo di trovare la nostra tonalità di rosso giusta per le nostre labbra.

Per la pelle chiara: il rossetto rosso dovrà tendere al corallo, per mettere in evidenza le labbra senza esagerare, mentre un rossetto rosso scuro invecchierebbe la pelle del viso.

Per la pelle scura: la tonalità di rosso che dovrà essere privilegiata è il rosso mattone, i colori più brillanti renderebbero troppo contrastati i lineamenti del proprio viso.