Primavera: allarme caduta capelli

Il sogno segreto di un po’ tutti è avere una folta chioma brillante e sana. Delle signore in particolare che forse più di tutti temono la caduta dei capelli. Purtroppo però quest’ultima delle volte è inevitabile, in certi periodi dell’anno è inevitabile perchè è fisiologico si ha un ricambio ed un rinnovamento.

Caduta capelli

Poi vi sono molte altre cause che influiscono nella perdita dei capelli: la genetica, gli ormoni, l’età, alcune malattie, le medicine, lo stress e la carenza di vitamine ed altri nutrienti. Ma in questo caso noi trattiamo la caduta stagionale dei capelli concentrandoci su uno dei periodi più critici per i capelli: la primavera. Con l’arrivo della primavera arriva anche il ricambio fisiologico dei capelli ed occorre mettersi ai ripari sostenendo la nostra chioma perchè non s’indebolisca ulteriormente. Un ruolo fondamentale è giocato dall’alimentazione che influisce molto nella vita del capello quindi dovremmo incrementare il consumo di frutta e verdura che contengano vitamine A, B e C e poi alimenti ricchi di calcio, ferro, zinco, iodio, silicio e potassio, ottimo anche il rosmarino che è utile sia in tisane che per gli impacchi sui capelli.
In tema di trattamenti naturali per i capelli vi sono diverse maschere ed impacchi che potete preparare a casa a base di olio di lino, olio di germe di grano e olio di salvia, di tuorlo d’uovo che vanno poi sciacquati con l’aceto di mele o di more (potete farli entrambi a casa) per rendere il capello più pulito e brillante. Si consiglia solitamente in questo periodo l’assunzione del lievito di birra che è ricco di vitamina B. Ricordate inoltre di diluire lo shampoo con dell’acqua e di sceglierne uno bio con ingredienti naturali e di asciugarli con il phone a ragionevole distanza e non troppo caldo, pettinateli inoltre partendo dalle punte e non da sopra con una spazzola a denti larghi o un pettine di legno.