Martedì mangio italiano

 

Vi siete mai chiesti quante volte la settimana mangiate italiano? Una domanda sciocca? Non proprio visto che anche nel nostro Paese hanno preso piede le cucine straniere e sovente ci ritroviamo a mangiare cinese o marocchino o giapponese. Dovremmo dedicare almeno un giorno a settimana alla cucina italiana per riscoprire il gusto della dieta mediterranea che è anche salutare visto che è completa di tutti i nutrienti che occorrono al nostro organismo per stare bene. Partiamo dai primi a base rigorosamente di pasta o riso come la pasta con i broccoli che è può essere considerato anche un piatto completo, per preparalo occorrono solo una padella in cui far soffriggere dell’olio ed anche dei peperoni dolci secchi, a parte si fanno bollire i broccoli quindi si prelevano e si fanno saltare nella padella mentre nell’acqua di cottura si fa cuocere la pasta e si unisce al condimento ed ecco un piatto gustoso e salutare. Per non parlare dei tortellini o della pasta alla carbonara o le lasagne alla Bolegnese con un profumatissimo ragù di carne.

Un altro piatto completo facile e non impegnativo da preparare è la carne di vitello rosolata nel tegame e cotta nella salsa di pomodoro che verrà poi usata per condire la pasta. Per non parlare dei risotti il classico alla milanese quindi con zafferano oppure il risotto con i funghi o ancora con i frutti di mare. Fra i secondi ci si sbizzarrisce scegliendo tra pesce o carne: sono deliziosi gli involtini di vitello ripieni di menta e formaggio rosolati con poco olio, aglio e cipolle, sfumati con il vino bianco a cui si aggiungono sugo ed olive oppure l’orata ripiena al cartoccio che si prepara eviscerando il pesce e riempiendo il vuoto con prezzemolo, aglio, olive e pezzetti di patate volendo, si adagia in un foglio d’alluminio, lo si insaporisce con gli aromi e vi si aggiungono le patate tagliate a pezzi. Come non citare la parmiggiana? Insomma date sfogo alla vostra creatività e riscoprite regione per regione la tradizione gastronomica italiana.