Lievito di birra per la cura della pelle

lievito di birra per la cura della pelleIl lievito di birra, è un alleato prezioso sia nelle diete alimentari che nella cura della pelle, nella preparazione di maschere per il viso.

Il lievito di birra nelle diete: è consigliato perché svolge il compito di agente depurativo, e può essere utilizzato nella cura dell’acne.

Il lievito di birra, fungo microscopico formato da colonie del Saccarhomyces cerevisiae, è indicato per la cura della pelle, per la cura dei capelli, delle unghie, e per la seborrea.

Cosa contiene il lievito di birra? Il lievito di birra è ricco di proteine, minerali,amminoacidi essenziali e vitamine del gruppo B, e rende facilmente assimilabili tutti i suoi costituenti.

Sotto forma di integratore alimentare, il lievito di birra, contiene anche calcio, cromo, ferro, fosforo, magnesio, selenio, zinco e vitamine B1 e B12.  È indicato per combattere la stanchezza, l’insonnia e lo stress.

Il suo contenuto in cromo, rende possibile controllare il livello di insulina, ne è indicato infatti un consumo giornaliero pari a 30 grammi.

Salute e lievito di birra: il lievito di birra vivo è efficace anche per la cura della stipsi, coliti e deficienze immunitarie, ed è un sostegno per la flora batterica intestinale.

Cura della pelle con le maschere al lievito di birra: si presenta sotto forma di polvere, il lievito di birra può essere utilizzato per preparare delle maschere, indicate soprattutto, per chi ha la pelle grassa. Alla polvere del lievito di birra, occorre aggiungere alcune gocce di olio di tea tree ed anche qualche goccia di limone. Per la cura della pelle secca, la maschera andrà preparata aggiungendo olio di mandorle dolci.

La maschera dovrà essere tenuta per trenta minuti e poi si deve utilizzare acqua fredda per il risciacquo, magari poi stendiamo la nostra crema idratante.