La Dieta Dukan

Ai più che non la conoscono la Dieta Dukan potrebbe apparire come una novità, un’altra trovata delle diete moderne. In realtà trattasi di un regime proteico molto in voga negli anni ’70 che ogni tanto torna “di moda” poi passa e viene dimenticato. E puntualmente come in questo caso viene rispolverato e riproposto come qualcosa d’innovativo.

Dieta Dukan

Cosa rende famosa e gettonata questa dieta dimagrante rispetto ad altre? Che sono i vip a promuoverla, ne citiamo una fra tutte: Kate Middelton che l’avrebbe seguita per essere in forma per le nozze. Questa dieta iperproteica è stata ideata per l’appunto dal nutrizionista francese Pierre Dukan che si è basato sui principi iperproteici ed ipocalorici con l’esclusione dei carboidrati. Se desiderate cimentarvi in questa dieta per eliminare i chili di troppo attenzione: non è consigliata ai cardiopatici, a chi beve poco o agli ipertesi. In sostanza il segreto di questa dieta snellente sono i cinque pasti al giorno senza dare troppo conto al peso ma mangiando solo gli alimenti indicati. Cosa accade? Assumendo solo proteine si sviluppano i corpi chetonici, dannosi per i reni, che a loro volta comportano nausea e di conseguenza perdita dell’appetito, quindi si mangia poco e si dimagrisce. Non la definiremo certo una dieta bilanciata.

Dunque la dieta si compone di quattro fasi: la prima è detta “d’attacco” e si assumono solo proteine pure quindi uova, pesce, carne e latticini. Come spuntino è preferibile lo yogurt e ingerire 1,5 litri d’acqua nell’arco della giornata. Va da sè che troppa carne nuoce e che l’assenza di frutta e verdura è grave. Quindi ha inizio la fase due o “di crociera” si possono associare delle verdure alle proteine ma anche qui vi è uno squilibrio dei macronutrienti. Segue la terza fase del consolidamento dove s’introduce una piccola quantità di carboidrati, questa fase può durare anche sei mesi. L’ultima fase, la quarta, è quella della stabilizzazione, in quest’ultima fase bisogna seguire precisamente delle regole per non riprendere subito gran parte del peso: un giovedì proteico; tre cucchiai di crusca Dukan al dì; l’abbandono dell’ascensore ovvero tanto ma tanto movimento.