La dieta del minestrone

il minestroneE’ una delle diete più seguite dalle donne italiane, almeno una volta nella vita ogni donna che ha problemi di sovrappeso ha tentato questa dieta per cercare di perdere  quattro/cinque chilogrammi in soli sette giorni.

Non è consigliabile seguirla per più di due settimane essendo una dieta ipoproteica (dieta caratterizzata da un ridotto apporto di proteine), di conseguenza non è molto bilanciata e seguirla per oltre due settimane oltre alla parte grassa farebbe perdere anche la parte muscolare del nostro corpo.

Questo rigido regime alimentare, oltre ad avere degli effetti dimagranti ha anche un effetto disintossicante per l’organismo che permette un giusto equilibrio degli zuccheri nel sangue. Essendo molto rigida da seguire, si consiglia iniziatela nel week end, i primi giorni potrebbero portate mal di testa e una forte diuresi. Bere sempre almeno due litri d’acqua al giorno e rispettare scrupolosamente le quantità indicate.

Il minestrone si può mangiare sempre e quanto se ne vuole.

 

 

 

 

PRIMO GIORNO:

Colazione: Caffè o tè senza zucchero. Una pera

Spuntino: Succo d’ananas senza zucchero

Pranzo: Minestrone, mele.

Merenda: succo di frutta non zuccherato.

Cena: Minetrone e frutta

SECONDO GIORNO:

Colazione: Caffè o tè senza zucchero.

Spuntino: Una pera o una mela

Pranzo: Minestrone, verdura al vapore tipo bietola, cicoria, cavoletti o indivia

Merenda: Caffè o tè senza zucchero.

Cena: Minetrone con aggiunta di 200 gr di patate lesse o 300 gr. di funghi con un cucchiaio d’olio extra vergine .

TERZO GIORNO:

Colazione: Caffè o tè senza zucchero, pere e mele.

Spuntino: Succo d’ananas senza zucchero.

Pranzo: Minestrone, carote e finocchi crudi o cotti.

Merenda: Caffè o tè senza zucchero.

Cena: Minetrone con aggiunta di verdure alla griglia.

QUARTO GIORNO:

Colazione: Caffè e Latte gr. 200 parzialmente scremato

Spuntino: Succo d’ananas senza zucchero.

Pranzo: 200 gr. Di yogurt magro o 150r di ricotta e una banana.

Merenda: succo di frutta non zuccherato.

Cena: Minetrone un frappè con 150gr. Di latte e una banana.

QUINTO GIORNO:

Colazione: Caffè o tè senza zucchero.

Spuntino: Caffè

Pranzo: 300gr di pesce al vapore o alla griglia con pomodori

Merenda: Caffè o tè senza zucchero.

Cena: Minestrone con 200 gr  di pesce alla griglia o 150 gr. Di tonno al naturale

SESTO GIORNO:

Colazione: Caffè o tè senza zucchero.

Spuntino: Caffè

Pranzo: Due fette di carne magra ai ferri con contorno di verdure alla griglia o al vapore.

Merenda: Tè senza zucchero.

Cena: Minestrone e 300 gr di petto di pollo alla griglia.

SETTIMO GIORNO

Colazione: Caffè

Spuntino: Succo d’ananas senza zucchero.

Pranzo: 100 gr. di riso con verdure a piacere.

Merenda: Succo di frutta non zuccherato.

Cena: Minestrone e verdure crude come finocchi, carote e cetrioli.

Il minestrone si consiglia di prepararlo fresco, con verdure di stagione senza usare legumi e patate, si può cuocere con dado vegetale e poco sale. Senza aggiungere olio.