Involtini di pesce spada

involtini di pesce spada

Ingredienti per 4 persone

– 400 g di fettine sottili di pesce spada
– 200 g di pangrattato
– 2 acciughe deliscate
– 1 cucchiaio e mezzo di parmigiano grattugiato
– 1/2 cucchiaio di pinoli
– 1/2 cucchiaio di uvetta
– 1 cipolla
– 1 spicchio d’aglio
– 1 cucchiaio e mezzo di prezzemolo tritato
– qualche foglia di alloro
– olio
– sale
– pepe

Preparazione

Togliere la pelle dei bordi delle fettine di pesce e battere una parte delle fettine, circa 300 grammi, in modo tale da assottigliarle un po’, fino a farle raggiungere lo spessore di circa mezzo centimetro.
Iniziare a rosolare in un pentolino, per pochi minuti, l’aglio assieme ai 100 grammi di pesce rimanenti e al prezzemolo.
Continuare a rosolare il preparato a fuoco lento aggiungendovi la cipolla assieme al pangrattato, al parmigiano, ai pinoli, all’uvetta e alle acciughe.
Cospargere sale a sufficienza sull’impasto.
Imbottire le fettine di pesce con l’impasto facendo attenzione a non riempire i margini, in modo tale che l’impasto non fuoriesca dai bordi.
Arrotolare le fettine in modo tale da formare degli involtini che andranno infilzati negli spiedini, separati da foglie d’alloro.
Ricoprire gli involtini con altro pangrattato e bagnarli con un filo d’olio.
Cuocere gli spiedini su una griglia o in un forno alla temperatura di 180° per una ventina di minuti, e servire ben caldi a cottura ultimata.