I cinque consigli per la pancia piatta

 

State programmando già le vacanze estive? Bene sappiate che per arrivare in tempo in forma alla prova costume occorre darsi una regolata fin da ora perchè la pancia piatta è una conquista che richiede tempo e costanza. Un ventre piatto è il desiderio di tutti e per ottenerlo ci vogliono: una dieta dimagrante giusta, del movimento e qualche piccolo accorgimento. Occorre inoltre districarsi nella marea di regole, consigli e suggerimenti di cui siamo continuamente oggetto di bombardamento. In fin dei conti sono solo 5 le regole per un ventre piatto. Prima regola: mangiare spesso, fare almeno cinque piccoli pasti al giorno per fare in modo che il metabolismo non rallenti e scegliere gli spuntini giusti quindi frutta o yogurt o anche frittata di bianco d’uovo senza grassi o ancora della frutta secca è molto importante inoltre bere tanta acqua o delle tisane depurative ideali da accompagnare ad un frutto nel pomeriggio magari.

Seconda regola: il cibo non è consolazione e va scelto in base al proprio fabbisogno energetico o in base alla dieta che seguiamo quindi no ai fritti, ai grassi ed ai dolci, sì alle proteine ed ai cibi integrali, pochi carboidrati, sì alla verdura cotta o cruda in almeno cinque porzioni al giorno e sì alla frutta lontano dai pasti onde evitare gonfiori. Terza regola: attività fisica, cercate di fare quanto più movimento possibile e di praticare dello sport meglio se aerobico quindi bici, corsa ma anche nuoto o lunghe passeggiate, concedersi almeno trenta minuti al giorno di cyclette, addominali cercando di tenere sempre i muscoli della pancia contratti. Quarta regola: occhio ai condimenti, usate poco olio d’oliva a crudo, il trito di carne è preferibile di tacchino anzichè di maiale, no all’olio di semi vari, no al burro, sì invece alle spezie, al limone ed all’aceto. Quinta regola: la cottura dei cibi, evitiamo di friggere o rosolare nel grasso preferiamo le cotture al vapore.