I benefici della sauna finlandese

La parola Finlandia cosa evoca in voi? Paesaggi da fiaba, freddo invernale, neve ma anche le calde e comode case finlandesi  Da qui nasce la sauna finlandese, un trattamento di benessere che almeno una volta ogni tanto dovremmo concederci tutti.

Sauna finlandese

La pratica nella sauna nasce appunto in Finlandia come un gesto normale per scaldare la casa (si versava acqua sulle pietre bollenti) successivamente se ne notano le proprietà benefiche per il corpo e ne si fa una pratica idroterapica. Fra l’altro oggi come oggi non è più nemmeno necessario ricorrere ad un centro benessere visto che si possono anche installare in casa propria. Dunque perchè questo bagno di calore è così utile? Perchè si suda principalmente, i pori si aprono e ci si libera dalle impurità, dalle tossine e ne traiamo un gran beneficio (specie la nostra pelle) ed aiuta moltissimo a smaltire il peso in eccesso. Attenzione prima di approfondire l’argomento benefici della sauna finlandese si precisa che non si devono avere particolari disfunzionalità dell’apparato cardio-circolatorio, si raccomanda inoltre di non entrare in sauna a digiuno o a stomaco troppo pieno e di non entrarvi con i piedi freddi.

Dunque stavamo citando i benefici della saune finlandesi, innanzitutto ne beneficia la circolazione sanguigna e linfatica, la pelle acquista luminosità e si libera dalle impurità, la sauna finlandese è un toccasana per problemi come la cellulite ad esempio. Anche la nostra psiche ne trae notevoli vantaggi visto che aiuta a rilassarsi e a liberarsi dallo stress. Il metabolismo anche ne trae vantaggio difatti viene positivamente stimolato a lavorare meglio così come gli organi interni in generale che si liberano dalle tossine e dall’acido urico. Stesso discorso per il sistema immunitario che ne esce rafforzato, i muscoli sono più distesi e rilassati, il fisico ne esce ritemprato, sopporta meglio gli sbalzi di temperatura ed a quanto pare anche la soglia del dolore ne trae beneficio.