Dieta di primavera

dieta di primavera

La primavera è ormai alle porte e dopo un freddo inverno, che ci ha portato ad accumulare qualche chilo di troppo, con l’arrivo delle belle giornate siamo pronte a iniziare le nostre diete di primavera, che ci faranno arrivare in splendida forma alla bella stagione. Si usa parlare di pulizie primaverili, anche il nostro organismo ha bisogno di essere “ripulito” dopo gli eccessi fatti durante l’inverno.

Le prime regole per fare questa particole pulizia, sono quelle riguardanti l’abolizione o quantomeno la netta riduzione di alcuni cibi ricchi di grassi e zuccheri, come i salumi, le carni grasse, le fritture, i dolci, ma anche gli alcoolici e i cibi già pronti all’uso.

Con l’arrivo della primavera, dobbiamo orientare la nostra alimentazione su tutto quello che la natura ci offre. Frutta e verdura di stagione, ma anche legumi possibilmente freschi, facciamo scorta di piselli o  fave che aiutano il nostro organismo a depurasi.

Mangiare carciofi, bietole e carote, ci aiuta a decongestionare il fegato e a eliminare i grassi accumulati. Una Dieta di Primavera  base per “ripulirci” a inizio di questa stagione potrebbe essere il seguente:

 

Colazione. Succo di frutta e cereali preferibilmente integrali

Spuntino: Frutta fresca o yogurt magro

Pranzo:  Minestre di legumi o un primo con cereali, carne bianca e insalate.

Cena: Verdure alla griglia e formaggio magro tipo ricotta o pesce in bianco o uova non fritte o bresaola.

Concediamoci frullati di frutta fresca e yogurt durante l’arco della giornata cerchiamo di evitare la frittura e gli insaccati. Come frutta consigliamo le fragole che hanno un effetto depurativo e diuretico molto importante, anche le amarena hanno gli stessi benefici. Ricordiamoci sempre di bere molto e moderare l’uso del sale.