Depurarsi prima delle feste natalizie

Durante le feste di Natale si mangia tanto e soprattutto si mangiano cibi ipercalorici, perciò per non rischiare di ritrovarsi nell’anno nuovo con chili di troppo, basta seguire una dieta di una settimana per depurarsi sfruttando le proprietà delle erbe, che aiutano a bruciare in fratta i cuscinetti di grasso. L’ortica aiuta la ritenzione idrica, il sovrappeso, la cellulite e contrasta la sensazione di pesantezza e stanchezza.

 

È una pianta officinale che può essere usata nella preparazione di minestre, risotti, contorni. Ricca di vitamine come la B, C, D, K, fondamentali per il nostro organismo e di minerali quali ad esempio il ferro, il calcio e il potassio. È un valido aiuto per la sua azione diuretica, consumata in tisane e decotti. La dieta di 7 giorni a base di ortica può far perdere fino a 2 chili. Bisogna consumare 3 pasti principali e 2 mini pasti ossia lo spuntino e la merenda. Appena svegli bere un infuso di ortica con menta e prima di andare a dormire una tisana con camomilla, melissa e ortica.

Fare una colazione energetica per poter affrontare la mattinata e contrastare il senso della fame. A metà mattina bere un infuso di ortica accompagnato da un frutto. Per il pranzo prediligere paste integrali, farro, orzo, minestre di verdure, risotti, con l’aggiunta dell’ortica e insalate di stagione. Fare la merenda. Per cena consumare carni bianche o tagli magri di carne rossa, pesce, zuppe di verdure e ortica sempre accompagnate da insalate. Preferire pane integrale, salumi e formaggi da ridurre drasticamente, consentiti i caprini e ricotta di pecora. Per un secondo di verdure si consigliano cuori di carciofo aromatizzati all’ortica e alla menta, un mix delizioso. Si possono anche introdurre piccole quantità di pinoli e noci per arricchire di gusto la dieta.