Come scegliere la miglior dieta in circolazione

Al termine dieta solitamente si associa il perdere peso, il dimagrimento, o alcune malattie come ad esempio l’anemia ma in realtà il termine dieta in realtà abbraccia il concetto dei pasti giornalieri ovvero il regime alimentare che scegliamo giorno per giorno e che ci fa bene o ci fa male a seconda del cibo che prevede. Ci sono regimi alimentari, quindi diete, giuste o no che in linea di massima possono anche essere corrette ma che magari non sono adatte a noi ed ai nostri bisogni e perciò non vanno bene e noi non ne traiamo beneficio. In base a ciò deduciamo che l’obeso dovrebbe seguire una dieta dimagrante, l’anemico una dieta per il ferro, il fumatore una che comprenda molta vitamina C, il vegetariano una che incrementi la vitamina B12. E la persona che non ha disturbi o preferenze particolari? Una dieta equilibrata che lo aiuti a restare in forma ed in salute.

Come si fa dunque a scegliere la dieta migliore? Tutte le diete sono diverse, promettono tante cose e si fondano su principi diversi è bene perciò stabilire dei criteri che ci consentano di discernere fra dieta giusta e no. Innanzitutto se ad esempio vogliamo dimagrire stabiliamo quanto peso dobbiamo perdere ed iniziamo la scelta della dieta da qui, quindi scegliamo la dieta che fa effetto maggiormente nella zona in cui desideriamo perdere i chili in eccesso, mettiamo ad esempio di volere una pancia piatta scegliamo dunque la dieta a zona. Ricordiamo che in questo caso la dieta non deve indurre la fame, quindi essere poverissima di nutrienti, diversamente i chili in eccesso ritorneranno subito come per magia una volta finita la dieta, deve esserci un equilibrio, un periodo di mantenimento e deve prevedere dell’esercizio fisico (no alle diete che vi garantiscono perdita di peso senza alzare un dito, sono fandonie). Avete già intrapreso una dieta ma cominciate ad avere dei dubbi?Prende nota dei risultati, di ciò che effettivamente mangiate, delle calorie e dei chili persi avrete un quadro generale della situazione che vi aiuterà a capire se avete sbagliato dieta o meno.o Infine ricordatevi che per scegliere la dieta migliore per voi occorre rivolgersi ad un nutrizionista o se avete dei disturbi ad un allergologo o comunque ad uno specialista che possa consigliarvi.