Come combattere la caduta dei capelli

La caduta dei capelli al giorno d’oggi è un problema che affligge non solo gli uomini ma anche le donne. Le cause sono da ricercarsi un po’ ovunque, dal fattore ereditario per gli uomini, allo stress, dall’inquinamento ai troppi lavaggi, dal fumo ai trattamenti coloranti, ma soprattutto una cattiva alimentazione pregiudica lo stato di salute del nostro cuoio capelluto.

Caduta dei capelli

Al giorno d’oggi si trovano tantissimi prodotti per la cura dei capelli e se il problema è superficiale allora l’utilizzo degli shampoo e delle creme che troviamo nei supermercati è efficace. Sicuramente consigliato per tutti coloro che perdono parecchi capelli è lo shampoo di Bottega Verde – Bio Krin costa € 11,00 ed è veramente una cura ottima contro la caduta; l’effetto si vede subito dopo pochi lavaggi, volendo si può associare anche l’uso delle fiale, a € 44,90 una confezione da 30 fialette; si raccomanda di fare questo trattamento due volte l’anno per un arco di 30 giorni, 15 fiale son per un azione d’urto e le altre 15 sono per il mantenimento. Per chi ama i rimedi naturali e ha il tempo per farli, ottima è la lozione alle foglie di betulla; svolge un’azione protettiva contro le infiammazioni, la forfora, l’eccessivo grasso del cuoio capelluto e soprattutto contrasta la caduta dei capelli; se il problema è grave bisogna frizionare due volte al giorno i capelli con la lozione, in caso contrario basta dopo ogni lavaggio. Si può preparare facilmente in casa o con l’aiuto di un’erborista. Un rimedio assolutamente efficace è fare degli impacchi con olio d’oliva mescolato con un tuorlo d’uovo, applicare sui capelli per circa un’ora; questo trattamento rinforza i capelli secchi, fragili e tendenti alla caduta.

Le proteine e gli amminoacidi sono essenziali per la salute del capello, essi si trovano principalmente in carni rosse, pesci e uova, tali alimenti andrebbero perciò consumati 2 o 3 volte la settimana; una sana alimentazione non può prescindere dalle vitamine, soprattutto l’assunzione di vitamina E previene la caduta, in quanto combatte l’azione negativa dei radicali liberi sul bulbo pilifero; essa si trova nei cereali integrali e negli oli vegetali. La vitamina B 5, il magnesio, lo zinco e lo zolfo sono altrettanto importanti per la ricrescita dei capelli, quindi mangiare broccoli, funghi o fegato, pesce e carni bianchi ad esempio. Quindi una corretta alimentazione aiuta a mantenere i capelli sani e forti, ma se nonostante ciò la caduta dei capelli persiste allora bisogna avvalersi di uno specialista che attraverso l’esame del capello, sarà in grado di capire la causa del problema.