Capelli, scegliamo la nostra acconciatura

scegliamo la nostra acconciaturaProviamo una nuova acconciatura per i nostri capelli, magari in occasione della festa della donna o per una serata speciale, ora che si avvicina la primavera 2012.

Prima di tutto procuriamoci  il materiale per lo styling e gli spray per la cura dei capelli, come mousse, hair spray e dry shampoo da usare anche per acconciare con le mani i capelli stessi.

Come acconciare lo chignon: potrebbe essere uno chignon molto alto, quindi un po’ un ritorno al vintage.  Uno chignon ordinato e preciso, oppure con ciuffi ribelli che spuntano a caso.

Come acconciare i capelli corti e lisci: occorre dare il giusto volume e  forma alla nostra capigliatura. Abbiamo sbirciato le acconciature suggerite dai maggiori hairstylist, che ci potranno dare un’idea da provare sui nostri capelli.

Cos’è lo statush: I colori dei capelli sono statush, cioè schiariti con questa, relativamente nuova, tecnica che ha preso il posto delle meches o dei colpi di sole. Sembra infatti che i capelli siano schiariti in maniera naturale, come se ci esponessimo al sole d’estate.

I tempi richiesti sono decisamente lunghi, perché i capelli vanno prima cotonati e poi schiariti al massimo di due o  tre tonalità, rispetto al vostro colore naturale. Lo Statush per schiarire i capelli, ha un costo medio che si aggira dai 60 ai 100,00 euro.

Capelli corti asimmetrici e a doppia lunghezza: l’acconciatura più esibita nel 2012, con i capelli lisci e corti, è quella stile Emma Marrone, la cantante vincitrice del 62esimo Festival di Sanremo. Il taglio è corto ma asimmetrico, i capelli andranno pettinati in un unico verso e poi occorrerà rendere il ciuffo, se vogliamo, ondulato.

La stessa pettinatura potrà essere resa bi-color, con il ciuffo colorato a contrasto con il resto della acconciatura, un esempio nero e nocciola.

Make up d’effetto: se i capelli sono  lisci e corti, potrete o utilizzare un cerchietto, magari decorato con degli strass, per tenere i capelli fermi dietro, mentre sulla fronte, lasceremo una frangia, che potrà essere bombata o liscia. La chioma potrà essere gelatinata e con il diffusore del phon, resa movimentata.

Avrete sicuramente il vostro make up d’effetto. Ideale per chi ha i capelli crespi.

Il ritorno della coda di cavallo: se i vostri capelli sono lunghi e desiderate mantenerli in ordine, potrete sempre optare per la classica ed elegante coda di cavallo. La coda di cavallo potrà essere bassa sulla nuca, alta e molto tirata oppure cotonata.

Magari con l’aggiunta di un po’ di gel li possiamo rendere ancora più disciplinati.

Se avete un po’ più di tempo a disposizione allora potrete acconciare i vostri capelli in una treccia.

La frangia non passa mai di moda: è vero non passa mai di moda, la frangia. Se si hanno lineamenti piccoli ed un viso regolare, è davvero l’ideale.